Sportello Casa&Territorio

Il servizio è stato attivato all'indomani dell'entrata in vigore della legge N. 392 cosidetta di "Equo canone". Da allore molte cose sono cambiate, nei numeri e nella normativa.

Lo sportello Casa & Territorio è un servizio che il circolo Acli "Carlo Cazzari" affianca al Patronato e al Caf. E’ uno sportello aperto al pubblico dove chiedere informazioni e affrontare i problemi legati all’abitazione. Allo sportello si rivolgono chi ha bisogno di delucidazioni su contratti, spese condominiali e regolamenti vari.

Lo Sportello
è in funzione presso le ACLI di CHIVASSO
via Italia 10/B

tutti i venerdi
dalle 14 alle 17

Cedolare secca - Che cos'è

La “cedolare secca” è un regime facoltativo, che si sostanzia nel pagamento di un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali (per la parte derivante dal reddito dell’immobile). In più, per i contratti sotto cedolare secca non andranno pagate l’imposta di registro e l’imposta di bollo, ordinariamente dovute per registrazioni, risoluzioni e proroghe dei contratti di locazione. La cedolare secca non sostituisce l’imposta di registro per la cessione del contratto di locazione.

La scelta per la cedolare secca implica la rinuncia alla facoltà di chiedere, per tutta la durata dell’opzione, l’aggiornamento del canone di locazione, anche se è previsto nel contratto, inclusa la variazione accertata dall’Istat dell’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati dell’anno precedente.

Attenzione: è possibile optare per la cedolare secca sia alla registrazione del contratto sia negli anni successivi, in caso di affitti pluriennali. Quando l’opzione non viene esercitata all’inizio, la registrazione segue le regole ordinarie; in questo caso, le imposte di registro e di bollo sono dovute e non sono più rimborsabili.
In caso di proroga del contratto, è necessario confermare l’opzione della cedolare secca contestualmente alla comunicazione di proroga. La conferma dell’opzione deve essere effettuata entro 30 giorni dalla scadenza del contratto o di una precedente proroga.

fonte: Agenzia delle Entrate

   

Copyright © 2012 - Technical Contact: Resò srl - Construction and maintenance website: Vinicio Milani